Articoli del mese di Ottobre




La stella di Matera che può riscattare il sud

18/10/2014

Sull’orizzonte si accende una stella. Lo sfondo è quello del Sud dimenticato. Matera, capitale della cultura 2019, è molto di più che la vittoria di una piccola città contro le blasonate concorrenti del Nord: rappresenta una speranza. È l’occasione per restituire fiducia alle donne e agli uomini di quella parte dell’Italia, che ogni giorno scontano pregiudizi e sconfitte,...

Continua a leggere

Radio Popolare 16 ottobre 2014, in attesa
della proclamazione della Capitale europea della cultura 2019
Radio Popolare 17 ottobre 2014 Designazione di Matera a Capitale europea della cultura 2019





Nel cuore dei fatti

10/10/2014

Il titolo che ho scelto per il mio intervento è "Nel cuore dei fatti", una frase diTerzani. L'ho scelto in omaggio alla sua passione, la passione per il suo lavoro, che poi è l'amore per la vita. Lo abbiamo detto e ripetuto: il mestiere del giornalista è un modo di vivere, non si declina seguendo uno schema, non può rimanere in una categoria.
A proposito di...

Continua a leggere






Internet accelera

25/10/2013

Internet accelera. Lo dicono tutti o almeno tutti lo percepiscono. Sono in pochi però a capire, che non è in gioco il futuro, ma già il presente. Gli oggetti digitali si moltiplicano ad un ritmo frenetico e così le applicazioni, in un mercato che muove investimenti colossali, che sta cambiando la mappa dei poteri, dove cambiano le strategie della comunicazione ed è cambiata la stessa fisiologica libertà della Rete, sempre di più un reticolo di cellule studiate al microscopio, che possono portare evoluzione, ma anche impazzire.


Continua a leggere





E' lecito chiedere qualcosa di più per questa regione

01/10/2009

La tua terra te la porti nel cuore. E’ lì la tua radice, più tenace nei tanti ritorni, mentre gli affetti custodiscono emozioni e amarezze. Eppure, il presente ferisce i ricordi. La Potenza di oggi ti delude: è sciatta, trasandata. E’ più povera, è più lontana. Ha strade interrotte e vecchie linee ferroviarie col singhiozzo. Nelle piane industriali, ti smarrisci davanti ai troppi cancelli chiusi. Dove sono le botteghe, in città? Non trovi il pane nelle jeanserie, l’una a distanza dall’altra dieci passi, lo sconto non riguarda la...

Continua a leggere






Una penna in campo per la solidarietà

17/10/2007

Non è la prima volta che mi occupo di calcio. In Germania nel 2002, nel mondiale che ha escluso l’Italia, mi è toccato da corrispondente di raccontare le atmosfere e le gioie degli altri. Molti anni prima, nell’84 mi ero cimentata con il Mundialito, dagli studi tv di Roma. Ancora, una serie di manifestazioni di cui il ricordo è vago, a Firenze… a Milano… a Parigi…


Continua a leggere