Archivio

Articoli del mese di Marzo




La mia amica Nanur 

13/03/2018

Nanur, la mia amica a quattro zampe, non ce la fa più. La situazione è precipitata. Appena l’assenza di un week end e al ritorno, la scoperta più amara. Un cane pieno di coraggio e di dignità, che ce la mette tutta come sempre, che prova a tirarsi su, perché vuole venirti incontro, invece, che non si alza. Ha un tumore, Nanur, da tempo.  Con la sua tenacia, molti anni fa, aveva resistito alla viltà dei...

Continua a leggere






Un momento indimenticabile

07/03/2018

Mentre scrivo, a Crescentino, in provincia di Vercelli, si stanno celebrando i funerali di Mimmo Candito.  Ci sono anch’io, con la mia testimonianza e un profondo dolore. 

Lui era forse l’ultimo della generazione che aveva preceduto la mia sugli scenari delle crisi internazionali.  Eravamo la solita sporca dozzina di corrispondenti,...

Continua a leggere






La mossa di Calenda

06/03/2018

Brillante la mossa di Calenda:  
il Pd sprofonda, io domani mi iscrivo. Non bisogna fare un altro partito, ma risollevare quello che c’è.” Il ministro uscente dello sviluppo economico, romano, 45 anni, 4 figli, tanti incarichi internazionali, lunga esperienza nel mondo dell’impresa e nei giri che contano, ha fatto strike con un tweet. Ha buttato...

Continua a leggere





Il giallo del Sud

05/03/2018

Il Sud, tutto giallo, il Nord azzurro. Una prima di reggiseno verde all’altezza di Firenze e dello stesso colore il coppolino di sbiego sulla punta in alto ad est, dove un partitino con un nome tedesco ha frenato il crollo della diga PD. Oramai, neanche il colore della grafica elettorale riconosce l’identità al Partito di Renzi, (ma di che colore era?) che almeno nel simbolo contiene invece...

Continua a leggere






Matera. Missione compiuta

06/03/2015

Il treno è arrivato ed è ripartito. Missione compiuta. La tappa speciale di Matera nel viaggio verde di Legambiente, che porta all'Expo il meglio della cultura italiana guardando alla terra è stata un'esperienza bellissima. Luci ed ombre come sempre, il boicottaggio miserevole di alcuni, la convinta partecipazione invece di tanti. Persone che non hanno perso il contatto con i sogni e con la gioia della vita. In molti però sono rimasti  col dubbio: perché avevo ideato e organizzato il viaggio ideale di un treno, che al posto di un binario che non c'è, ricorre ai pattini, alle...

Continua a leggere




12