26/02/2015

Domenica 1° Marzo 2015 tappa speciale Treno Verde a Matera.

Ore 8.30 Bari: Stazione Centrale11.30 Matera: P.zza della Visitazione a piedi, in bici, sui pattini, a cavallo, in mongolfiera; 12.15 P.zza San Giovanni, incontro pubblico.

Nell'era digitale, i giovani vincono sugli anziani. Cosa vincono? Esclusi dal mondo reale, dominano quello virtuale. Ma se non funziona il patto tra le generazioni, si sciupano esperienze ed energia. Non vincitori, ma tutti vinti. 

 

Teste mozzate. Lapidazioni. Bambini assassini. Bambine kamikaze. Ora le gabbie di fuoco. Tutti video online. E' il medioevo in digitale, il marketing del terrorismo: va oscurato. Guerra alla ferocia, anche col silenzio.   

 

Sotto Montecitorio, ho visto un cieco che sorreggeva uno storpio. Erano entrambi giovani e procedevano, sereni. Nel Palazzo, altri giovani discutono di politiche e di poltrone. Chi fa di più per il Paese? 

Capitale umano significa conoscenza, abilità, competenza. C'è in più lo squilibrio uomo/donna. In Italia, si stima che nella sua vita una persona vale in media 400 mila euro. E’ poco per costruire il futuro. Questo è il punto.   

Non si può più tollerare che le belle storie, che al Sud appartengono, vengano cancellate dalla dittatura dei numeri col segno meno.  E' tempo di domande, alle quali bisogna dare delle risposte. 

Killer addestrati nel nome di Allah uccidono chi non possono sottomettere
Il massacro interroga: chi ha avuto il coraggio di Charlie Hebdo? Chi lotta davvero contro il terrore? Sta la coscienza  in una matita?